NEWS

Obbligazioni, Banca IMI punta sul tasso variabile

Immagine di anteprima

Banca IMI espande l’offerta di obbligazioni Collezione quotate, che salgono a quota 47

Si amplia l’offerta di obbligazioni di Banca IMI. Da oggi 2 ottobre 2017, la banca di investimento del gruppo Intesa Sanpaolo ha quotato direttamente sul mercato Mot (Borsa Italiana) e sull’EuroTLX una nuova obbligazione Collezione: si tratta di un bond a tasso variabile in euro.

La nuova obbligazione in euro si affianca all’obbligazione a tasso misto in euro che è stata emessa lo scorso maggio, offrendo così all’investitore la possibilità di scegliere la struttura che meglio si adatta alle proprie esigenze di investimento.

Grazie a questa emissione, Banca IMI espande l’offerta di obbligazioni Collezione quotate e negoziabili sui mercati regolamentati, che salgono a quota 47 e che possono essere utilizzate per diversificare il proprio portafoglio di investimento, grazie alla possibilità di scegliere tra diverse strutture cedolari e tra ben 11 diverse valute.

OBBLIGAZIONE COLLEZIONE TASSO VARIABILE EURO SERIE VI  
Questa nuova emissione ha una durata di 8 anni e offre ai potenziali investitori l’opportunità di ottenere un rendimento annuo lordo legato all’andamento del tasso Euribor a tre mesi maggiorato di uno spread dell’1%, corrispondendo, anche in caso di scenario negativo, una cedola minima dello 0,50%; in caso di valori dell’Euribor a tre mesi maggiori dell’1,50%, la cedola massima non potrà comunque eccedere il 2,50%.

Caratteristiche:
Durata: 8 anni
Coupon: Euribor 3 mesi + 1% (Min 0,50% – Max 2,50%)
Scadenza: 29/09/2025
Taglio minimo: mille euro.

Le obbligazioni Collezione Banca IMI sono di tipo senior e possono essere acquistate e rivendute su Borsa Italiana ed EuroTLX attraverso la propria banca di riferimento o tramite internet o phone bankig.

Condividi:
02/10/2017 | Categorie: EconoPolitik Firma: Redazione