NEWS

MiFID II, la risposta è nella FORMAZIONE

Immagine di anteprima

Il recepimento della MiFID II comporterà per il mondo della consulenza un vero e proprio cambio culturale. “Si tratta di una normativa che cambia le regole del gioco e migliora ancora di più la logica dell’innalzamento delle qualità e la difesa del consumatore”, spiega Fabrizio Chiapparino, responsabile delle attività di sviluppo del business di Finanza&Futuro, gruppo Deutsche Bank, che poi prosegue dicendo che “queste due grandi strade trovano risposta solo nella formazione, certificata e qualifica, che accompagna il consulente nel percorso di avvicinamento a questo nuovo modo di lavorare”.
All’art. 25 comma 1, la Direttiva stabilisce infatti: "Gli Stati membri prescrivono alle imprese d’investimento di garantire e dimostrare alle autorità competenti che le persone fisiche che forniscono consulenza alla clientela in materia di investimenti o informazioni su strumenti finanziari, servizi d’investimento o servizi accessori per conto dell’impresa d’investimento sono in possesso delle conoscenze e competenze necessarie ad adempiere ai loro obblighi".
Altri dettagli, nell’intervista a Chiapparelli, ripresa in occasione del PFEXPO di Roma 2016.

 

  

Condividi:
14/11/2016 | Categorie: Mondo consulenti Firma: Redazione