NEWS

Investimenti, rinnovabili stanno
per raggiungere petrolio e gas

Immagine di anteprima

La corsa dell’Esg si riflette sui capitali immessi nel settore energetico

La crescita dell’energia verde

La galoppata degli investimenti green avvicinerà sempre di più le energie rinnovabili alla soglia dei capitali destinati a gas e petrolio. Nel 2021, una recente analisi di Rystad Energy ha stimato un importo complessivo di 243 miliardi di dollari, cifra in grado di ridurre il divario con la spesa per petrolio e gas, che dovrebbe essere attestarsi sui 311 miliardi di dollari. Un trend così forte e dirompente, che impone ai professionisti della consulenza una conoscenza sempre più approfondita dell’ESG. Anche per  questa ragione sta per prendere il via il nostro nuovo Master sulla Finanza Sostenibile (clicca qui per iscriverti subito).

I trend in controtendenza

Gli investimenti per le energie rinnovabili, che equivalgono agli acquisti dalle aziende di fornitura, sono pronti a raggiungere un altro anno record, riprendendo da dove si erano interrotti l’anno scorso, quando la spesa aveva raggiunto i 224 miliardi di dollari. Al contrario, si prevede che quest’anno gli investimenti in petrolio e gas rimarranno in linea con i 306 miliardi di dollari del 2020, ben lontano dai giorni migliori, poiché solo nel 2019 E & P ha speso 422 miliardi di dollari in acquisti di forniture. Il divario di spesa tra energie rinnovabili e petrolio e gas si sta riducendo, sottolinea Rystad Energy, e questo perché gli investimenti per le energie rinnovabili sono ora solo del 22% inferiori alla stima per i progetti upstream.

Le scelte migliori per il portafoglio

Insomma, energie rinnovabili e tradizionali viaggiano su binari opposti. La crescita dell’Esg proseguirà in modo sempre più consistente, per questo è lecito attendersi il sorpasso agli investimenti in petrolio e gas già in un’ottica di breve termine. I professionisti del settore finanziario non devono farsi cogliere impreparati da cambi di scenario repentini solo in apparenza, al fine di poter suggerire agli investitori le scelte di portafoglio più proficue. Ed è proprio per coprire tali esigenze che i consulenti dovrebbero valutare l’iscrizione al nostro Master sul tema (clicca qui per registrarti) realizzato in collaborazione con Altroconsumo.

22/03/2021 | Categorie: Economia e Dintorni , Investimenti Firma: Luca Losito