NEWS

Albo dei consulenti finanziari : nascita entro 30 giugno ?

Immagine di anteprima

L’albo e il rispettivo Organismo dei consulenti finanziari dovrebbe trovare  genesi entro il 30 giugno 2008, dovrebbe…, abbiamo scritto, in quanto, ad oggi, il Ministero dell’Economia e delle Finanza non ha ancora presentato  la nuova bozza del decreto che va a definire i requisiti di professionalità per accedere all’albo dei consulenti finanziari. È tutto nebuloso, ancora da definire e il 30 giugno si avvicina, e gli aspiranti consulenti o già chi presta  tale servizio, si chiedono se la prossima scadenza per la nascita dell’Organismo, fissata dall’Autothrity avrà una possibile proroga. In tanto ci si chiede, quanto possa essere il contributo di vigilanza pro-capite per i consulenti finanziari. Di una cosa siamo certi, l’Organismo per la tenuta  dell’albo dei consulenti finanziari dovrà versare alla Consob un contributo pari a 58.630 euro. Tale cifra dovrà essere saldata dall’Organismo  entro 45 giorni dall’effettivo primo giorno del  suo effettivo funzionamento. Se l’operatività dell’Organismo dovesse avvenire il 30 giugno, allora la data  del pagamento  del contributo (58.630 euro) dovrebbe avvenire entro il 15 agosto. Il punto ora su cui riflettere, è stabilire l’ammontare  del contributo di vigilanza pro-capite per consulente finanziario. Se si ipotizza, che l’albo, al suo primo anno di vita, potrebbe avere  un numero di consulenti finanziari che oscilli tra le 100 e  300 unità, allora il calcolo del contributo è presto fatto, 586 euro (100 consulenti) e 195 euro (300 consulenti). Nel frattempo il contributo annuale di vigilanza per i promotori finanziari è sceso dai 213 euro ai 191 euro.

08/04/2008 | Categorie: Mondo consulenti Firma: Redazione