https://www.pfevents.it/pfexpo/
 :: E-MAIL :: PASSWORD ::
 Non sei registrato: iscriviti! Hai perso la password: recuperala!

 
Sei Qui: > Home Page > PF News > PF Plus > FINTECH revolution e la relazione con il cliente
 
 Condividi: 

video porno italiano una porno site nuovi sesso film italiano.

FINTECH revolution e la relazione con il cliente

Il digitale trasforma la relazione con il cliente, eliminando le intermediazioni e andando incontro alle necessitÓ dei risparmiatori di oggi che cercano semplicitÓ e flessibilitÓ. Intervista a Giovanni DaprÓ, co-fondatore e ad di Moneyfarm

25/02/2017 Stefania Pescarmona
“La rivoluzione digitale sta coinvolgendo tutti i compartii tradizionali dell’industria finanziaria e assicurativa, dalla gestione del risparmio passando per i servizi bancari e i prestiti. Parallelamente si stanno affermando servizi che prima non erano disponibili su larga scala, come le valute parallele. Come in altri settori anche in quello finanziario la tecnologia sta aprendo la strada a modelli nuovi. Nel caso del Fintech questa tendenza va a tutto vantaggio del cliente”. A parlare è Giovanni Daprà, co-fondatore e ad di Moneyfarm, società indipendente di consulenza finanziaria online con sede in Italia e nel Regno Unito, a margine della presentazione della Fintech Bible, una guida di finanza personale che raccoglie le testimonianze e i consigli di 29 tra i maggiori esponenti del Fintech in Europa nei settori di banking, blockchain, credito, crowdfunding, gestione finanziaria, investimenti, monete complementari, prestiti, soluzioni di pagamento e trasferimenti internazionali.

La rivoluzione tecnologica che sta quindi sconvolgendo tutte le logiche del mercato dei servizi finanziari. E non solo Le vite di tutti noi hanno subito profondi cambiamenti con la comparsa di internet e dello smartphone, a partire dal modo in cui facciamo la spesa fino alle attività che svolgiamo nel tempo libero, dal modo in cui reperiamo le notizie a quello in cui ci relazioniamo con gli altri. La rivoluzione digitale ha modificato drasticamente i nostri comportamenti e le nostre aspettative: oggi vogliamo fare tutto in maniera più semplice e lineare, anche la gestione delle finanze. Per andare incontro a questi cambiamenti, negli ultimi anni, sono nate molte società di tecnologia finanziaria (o, appunto, Fintech) in grado di stravolgere dall’esterno il mondo delle banche, delle assicurazioni e della gestione patrimoniale. Il panorama dei servizi finanziari ne è uscito ridisegnato e con il cliente al centro.

Il digitale trasforma la relazione con il cliente, eliminando le intermediazioni e andando incontro alle necessità dei risparmiatori di oggi che cercano semplicità e flessibilità. Questo tipo di rapporto impone alle aziende Fintech di relazionarsi con estrema trasparenza nei confronti dei fruitori dei loro servizi”, dichiara Daprà, che piu aggiunge che per quanto riguarda il settore della gestione del risparmio, in cui Moneyfarm opera, la tecnologia permette di migliorare i processi. “Per questo siamo in grado di offrire un servizio accessibile a tutti con costi tra i più competitivi del mercato”, spiega l'ad di Moneyfarm.

Il Fintech è un settore che sta crescendo sempre di più, ma è difficile indicare una stima precisa. “Quello che si può dire è che i ritmi di crescita si sono impennati negli ultimi due anni, conferma Daprà, che per quanto riguarda il settore del risparmio gestito, ricorda che Jp Morgan ha recentemente stimato il valore potenziale del mercato per le aziende che offrono servizi assimilabili al loro (tramite piattaforma web) in 6.500 milioni di dollari.

Le start-up del Fintech hanno svolto un ruolo chiave nella trasformazione radicale del settore, ridisegnando il panorama dei servizi finanziari, offrendo soluzioni più semplici, comode, meno costose e rapide rispetto agli operatori tradizionali e intensificando l’attenzione alle esigenze del cliente. 

Ma come sono attrezzate le imprese di fronte alla Fintech revolution? “Gli operatori tradizionali si stanno attrezzando e in molti hanno annunciato importanti investimenti”, risponde Daprà, che poi conclude dicendo: “La transizione non sarà però immediata perché queste aziende si basano su modelli che sono difficilmente modificabili nel breve periodo. Per questo realtà anche più piccole ma che sono salite in anticipo sul treno dell’innovazione hanno la possibilità di guidare il gruppo”.
 
 
Seguici anche su:
Cerca:
 
ProfessioneFinanza testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale della Spezia al n. 03/2009 il 12/06/2009 Proprietario: PFHOLDING Srl Editore: PFHOLDING Srl Direttore Responsabile: Francesco Pelosi Copyright © 2009, Tutti i diritti riservati - Ogni contenuto è riproducibile riportando la fonte, www.professionefinanza.com PFHOLDING Srl - P.I. 01096460116 | Cookie Policy
finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi Sun-Times S.r.l.porno