https://www.bancaimi.prodottiequotazioni.com/obbligazioni-collezione-tasso-misto-usd-eur_mag2017
 :: E-MAIL :: PASSWORD ::
 Non sei registrato: iscriviti! Hai perso la password: recuperala!

 
Sei Qui: > Home Page > PF News > PF Finanza Personale > PARADISI fiscali, ecco i pi aggressivi al mondo
 
 Condividi: 

video porno italiano una porno site nuovi sesso film italiano.

PARADISI fiscali, ecco i pi aggressivi al mondo

E nell'elenco dei primi 15 di Oxfam ci sono anche quattro Paesi dell'Ue: si tratta di Paesi Bassi, Irlanda, Lussemburgo e Cipro

29/12/2016 Stefania Pescarmona
Non solo nel resto del mondo. Anche all'interno dell'Unione europea ci sono grandi differenze tra i vari Paesi dal punto di vista della tassazione. Alcuni, infatti, più di altri usano la leva fiscale per attirare le multinazionali; altri invece hanno una fiscalità meno generosa e meno attraente per le aziende.

A fare il punto sui paradisi fiscali è Oxfam che nell’ultimo rapporto “Battaglia fiscale” ha elencato quelli che sono gli Stati più aggressivi, responsabili, a livello globale,  “della dilagante corsa al ribasso sulla tassazione segli utili d’impresa che sottrae miliardi di euro alla lotta alla disuguaglianza e alla povertà”.

Ma quali sono questi Paesi?
Ecco l'elenco dei primi 15. 


Al primo posto, non è una sorpresa, si collocano le Bermuda, seguite dalle Isole Cayman. In terza posizione, invece, si trova un paese dell'Unione europea: i Paesi Bassi. Ma l'Olanda non è l'unico stato dell'Unione a essere presente: nell'elenco compaiono infatti anche l'Irlanda (6°), il Lussemburgo (7°) e Cipro (10°).

Per ulteriori informazioni si rinvia al report http://g8fip1kplyr33r3krz5b97d1.wpengine.netdna-cdn.com/wp-content/uploads/2016/12/bp-race-to-bottom-corporate-tax-121216-en-EMBARGO.pdf dal quale emerge che, complessivamente, l’elusione fiscale delle multinazionali costa ai Paesi più poveri almeno 100 miliardi di dollari ogni anno.

C'è poi uno stato che è molto vicino alla Ue, e in particolare all'Italia, che continua a godere di una tassazione privilegiata: si tratta della Svizzera, che si colloca alla posizione numero 4. La Svizzera, in particolare, è il terzo partner economico dell'Ue per importanza (se si considerano insieme gli scambi di beni e servizi) dopo gli Stati Uniti e la Cina e prima di Russia e Giappone, mentre - a sua volta - l’Ue è di gran lunga il partner commerciale più importante della Svizzera, con il 65% delle importazioni e il 44% delle esportazioni di merci nel 2015.
 
 
Seguici anche su:
Cerca:
 
ProfessioneFinanza testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale della Spezia al n. 03/2009 il 12/06/2009 Proprietario: PFHOLDING Srl Editore: PFHOLDING Srl Direttore Responsabile: Francesco Pelosi Copyright © 2009, Tutti i diritti riservati - Ogni contenuto è riproducibile riportando la fonte, www.professionefinanza.com PFHOLDING Srl - P.I. 01096460116 | Cookie Policy
finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi Sun-Times S.r.l.porno