https://www.youtube.com/watch?v=Ccr8j3oKu-0&t=1s
 :: E-MAIL :: PASSWORD ::
 Non sei registrato: iscriviti! Hai perso la password: recuperala!

 
Sei Qui: > Home Page > PF News > PF Plus > In ITALIA, meno paperoni e meno ricchi
 
 Condividi: 

video porno italiano una porno site nuovi sesso film italiano.

In ITALIA, meno paperoni e meno ricchi

Secondo il Global Wealth Report di Credit Suisse Research, nel 2016 i milionari italiani sono 11mila in meno. Anche la ricchezza media netta per individuo calata dell1,1%, attestandosi sui 202 mila dollari

28/11/2016 Redazione
Cala la ricchezza in Italia e calano i paperoni. Secondo la settima edizione del Global Wealth Report annuale realizzato dal Credit Suisse Research, nel 2016 la ricchezza media netta per italiano adulto (calcolata come la somma della ricchezza mobiliare e immobiliare) è scesa dell’1,1% rispetto all’anno precedente, attestandosi sui 202 mila dollari.  A cambi costanti la diminuzione è stata di circa lo 0,8%. Se si amplia però l’orizzonte temporale, dagli anni 2000 la ricchezza media per italiano adulto è cresciuta del 3,3% annuo a cambi correnti e del 2,2% annuo a cambi costanti, cioè senza l’effetto dollaro. 

La diminuzione della ricchezza in Italia è stata guidata prevalentemente dalla diminuzione della ricchezza mobiliare che è scesa del 6,1% per adulto nel periodo 2015/2016 a cambi correnti e del 5,8% a cambi costanti. La capitalizzazione dei mercati si è tendenzialmente ridotta di circa il 10% in Francia e Germania, mentre Italia e Regno Unito hanno avuto una performance ancora peggiore. 
 
Quanto ai paperoni, il numero di milionari italiani è passato da 1.143.000 del 2015 a 1.132.000 del 2016, con una riduzione di 11mila individui. Il  nostro Paese è andato in controtendenza rispetto ad altri principali stati europei. In Europa, infatti, la Germania, il Belgio e la Spagna hanno visto aumentare la quota di milionari rispettivamente di 44 mila, 16 mila e 7 mila individui nello stesso periodo. È andata male, invece, al Regno Unito, che ha perso circa il 15% dei suoi milionari in dollari (prevalentemente per effetto del cambio). 
 
Sempre in termini di milionari in dollari, il 41% dei milionari risiede negli Usa, seguito dal Giappone con il 9%, il Regno Unito al 7%, Francia, Germania e Cina al 5% mentre l’Italia insieme a Canada e Australia ha il 3% della quota di milionari mondiali, seguita dalla Svizzera e dalla Corea con il 2%. 



 
 
 
Seguici anche su:
Cerca:
 
ProfessioneFinanza testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale della Spezia al n. 03/2009 il 12/06/2009 Proprietario: PFHOLDING Srl Editore: PFHOLDING Srl Direttore Responsabile: Francesco Pelosi Copyright © 2009, Tutti i diritti riservati - Ogni contenuto è riproducibile riportando la fonte, www.professionefinanza.com PFHOLDING Srl - P.I. 01096460116 | Cookie Policy
finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi Sun-Times S.r.l.porno