http://bit.ly/consulenzaMiFIDII
 :: E-MAIL :: PASSWORD ::
 Non sei registrato: iscriviti! Hai perso la password: recuperala!

 
Sei Qui: > Home Page > PF News > PF Plus > GENERAZIONE Z, forti risparmiatori e attaccati al salvadanaio
 
 Condividi: 

video porno italiano una porno site nuovi sesso film italiano.

GENERAZIONE Z, forti risparmiatori e attaccati al salvadanaio

Da una ricerca promossa da American Express e Fondazione per l’Educazione Finanziaria emerge che il 75% dei giovani tra i 12 e i 18 anni risparmia una volta ogni 3 mesi e che la forma più diffusa di risparmio è il salvadanaio

12/11/2016 Stefania Pescarmona
Fortemente legati alle banconote e alle monete, con cui hanno maggior dimestichezza sebbene il 48% dichiari di usare o possedere una carta di pagamento, e fortemente risparmiatori ma senza una precisa strategia. Questo il ritratto della generazione Z (conosciuta anche come iGen, Post-Millennials, Centennials, o Plurals), che emerge dalla ricerca “L’educazione al valore del denaro nella generazione Z” promossa da American Express e Fondazione per l’Educazione Finanziaria, con la collaborazione di Doxa.

Dalla ricerca, effettuata su un campione di 504 genitori e 501 ragazzi di età compresa tra i 12 e i 18 anni, risulta che la gran parte dei ragazzi ha del denaro a disposizione (87% del totale), principalmente proveniente dai regali in occasioni di compleanno/festività (74%), oppure in cambio di buoni risultati scolastici (51%) o se si comportano bene (33%). Circa la metà del campione, il 47%, ha invece una paghetta fissa. Mentre il denaro come ricompensa per un lavoro è un concetto tramesso all’incirca solo al 50% degli adolescenti intervistati.

Il denaro viene in parte risparmiato, anche se non secondo una strategia o in vista di obiettivi definiti: il 75% dichiara di risparmiare una volta ogni 3 mesi e la forma più diffusa di risparmio resta il salvadanaio. La ricerca evidenzia che i giovani utilizzano il proprio denaro per acquisti sia nei negozi fisici (96%) che in negozi online (75%). Il 40% dichiara di aver utilizzato il proprio denaro personale per aiutare la famiglia o per fare donazioni, almeno una volta nell’ultimo anno.
Un terzo di chi ha maggiore disponibilità dichiara di fare acquisti più volte al mese, prevalentemente nei negozi.

Un dettaglio dei dati in base al genere mostra che, se i maschi sono più attratti da giochi e videogiochi, le femmine spendono il loro denaro soprattutto in vestiti (76%), accessori (62%) e libri (47%). Gli acquisti online, effettuati in media dai 13 anni, sono effettuati in buona parte informando i genitori, con una spesa media mensile di circa 50 euro. Tra chi spende il proprio denaro per fare acquisti sia online che offline, 1 su 3 predilige l’online.

Tra le motivazioni a favore degli acquisti nei canali tradizionali incide significativamente, per circa il 25% dei ragazzi, il divieto di fare acquisti on line imposto dai genitori. Percentuale che si alza al 35% nella fascia di età tra i 12 e i 14 anni.
Il mondo degli acquisti online non si presenta indenne da insidie, effettivamente vissute o percepite tali: genitori e ragazzi, sono d’accordo nell’individuare le ‘richieste di dati della carta di credito’ come un possibile rischio. Ciò evidenzia la necessità di migliorare la qualità e la trasparenza delle informazioni, in quanto il 30% dei ragazzi ha dichiarato di aver fatto acquisti senza rendersene conto.

C'è poi un aspetto sul quale ci si deve soffermare.
L’educazione finanziaria in Italia sembra essere quasi completamente a carico dei genitori: il 91% degli intervistati dichiara, infatti, che le informazioni sulla gestione dei soldi arrivano da loro. Quando si parla di ‘educazione’ agli acquisti online il gruppo dei pari, amici e fratelli/sorelle più grandi, diventa una valida alternativa alla famiglia (59%). Solo il 12% ha ricevuto informazioni dagli insegnanti e dalla scuola.  
 
 
Seguici anche su:
Cerca:
 
ProfessioneFinanza testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale della Spezia al n. 03/2009 il 12/06/2009 Proprietario: PFHOLDING Srl Editore: PFHOLDING Srl Direttore Responsabile: Francesco Pelosi Copyright © 2009, Tutti i diritti riservati - Ogni contenuto è riproducibile riportando la fonte, www.professionefinanza.com PFHOLDING Srl - P.I. 01096460116 | Cookie Policy
finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi Sun-Times S.r.l.porno