http://bit.ly/consulenzaMiFIDII
 :: E-MAIL :: PASSWORD ::
 Non sei registrato: iscriviti! Hai perso la password: recuperala!

 
Sei Qui: > Home Page > PF News > PF Finanza Sostenibile > Verso la RIFORMA del terzo settore
 
 Condividi: 

video porno italiano una porno site nuovi sesso film italiano.

Verso la RIFORMA del terzo settore

Le novitÓ contenute nella nuova legge

07/11/2016 Luigi Santovito
La legge delega 106/2016 riordina la disciplina generale del Terzo settore che, da tempo, attendeva una riforma che inserisse elementi innovativi non solo di carattere giuridico, ma anche di tipo culturale e politico.  In attesa dei decreti attuativi, gli elementi emergenti sono il superamento della divisione obsoleta tra dimensione sociale e imprenditoriale  e l’ampliamento dei soggetti autorizzati a perseguire l’interesse generale.  L’attenzione è rivolta alla connessione delle attività svolte dagli enti non profit con l’interesse generale e i loro effetti in termini di impatto sociale. La riforma amplia di fatto i soggetti giuridici autorizzati a perseguire finalità di interesse generale. Nel Terzo Settore rientrano pertanto tutti i soggetti le cui finalità sia di tipo sociale lasciando ampia libertà di scelta nella forma giuridica che meglio si adatta all'attività svolta.

L'impresa sociale oggi è quell'organizzazione privata che svolge attività d'impresa, che destina gli utili al conseguimento dell’oggetto sociale, che adotta principi di responsabilità e trasparenza nella gestione e che coinvolge stakeholder interni ed esterni nelle attività. L'impresa sociale dovrà in primis continuare a destinare gli utili al conseguimento dell'oggetto sociale, ma sarà possibile remunerare il capitale investito nella misura oggi in vigore per le cooperative di mutuo soccorso. La sfida dei decreti attuativi sta proprio nell'individuare i settori in cui può essere svolta l'attività d'impresa nell'ambito delle attività di interesse generale e le forme di remunerazione del capitale sociale.
 
L'articolo 4 della legge delega accomuna enti non profit a enti profit per quanto riguarda l'obbligo di rendicontazione. L'articolo affida al Governo la disciplina degli obblighi di controllo interno, di rendicontazione, di trasparenza e informazione nei confronti di associati, lavoratori e parti terze.
 
Cambia anche il tema delle misure fiscali discusse all'interno dell'articolo 9: l'introduzione di un regime tributario di vantaggio terrà conto delle finalità civiche, solidaristiche e sociali dell'ente e il divieto d ripartizione anche in forma indiretta degli utili o avanzi di gestione in base all'impatto sociale dell'ente in questione.
 
Anche per le imprese sociali, come avviene oggi per le start up innovative, sarà possibile accedere a forme di raccolta di capitali di rischio tramite portali telematici e verranno introdotti meccanismi utili alla diffusione sul mercato di titoli di solidarietà.
Verrà istituito poi, presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, un fondo destinato a sostenere lo svolgimento delle attività di interesse generale, costituito da due sezioni: una dotazione di 10 milioni a carattere rotativo e una di 7,3 milioni non a carattere rotativo.
La riforma tende ad allargare il raggio d'azione del Terzo Settore che si troverà ad affrontare nuove sfide come la rendicontazione per le comunità,  nuovi strumenti imprenditoriali a dotazione e l'accesso a fonti di finanziamento innovative.
Il Terzo Settore vale 67 miliardi di euro, un valore economico pari il 4,3% del Pil del Paese, occupa milioni di lavoratori se consideriamo l’apporto del volontariato e consta di più di 5 milioni di imprese attive.
 
 
 
Seguici anche su:
Cerca:
 
ProfessioneFinanza testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale della Spezia al n. 03/2009 il 12/06/2009 Proprietario: PFHOLDING Srl Editore: PFHOLDING Srl Direttore Responsabile: Francesco Pelosi Copyright © 2009, Tutti i diritti riservati - Ogni contenuto è riproducibile riportando la fonte, www.professionefinanza.com PFHOLDING Srl - P.I. 01096460116 | Cookie Policy
finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi Sun-Times S.r.l.porno